La Trama

Il romanzo si svolge in una cornice temporale moderna, all’interno della quale i personaggi vivono storie di natura paranormale. Siamo in Carnia, dove lo scrittore vive: il protagonista è lo chef Paolo Lanfranchi, che risvegliatosi dopo il coma scopre di essere ipersensibile alle forme con cui il Male si manifesta. Gli fa da spalla nelle indagini un’affascinate restauratrice, Francesca Coradazzi. La vita di entrambi si svolge con normalità sino a quando qualcuno o qualcosa, carico di emozioni negative, incappa nel protagonista. Come reazione lui viene posseduto da disturbi fisici e psicologici, da cui può liberarsi solamente svelando il mistero o riportando alla luce colpe e delitti impuniti. Il romanzo strutturato in 3 episodi inizia con L’isola dei morti, in cui Lanfranchi dopo una serie di strani eventi viene attirato sulla riva del lago da un’inquietante presenza. Ne “Le forme del Male”, Francesca Coradazzi riceve un dipinto da restaurare. Le foto a infrarosso scattate alla pittura rivelano una mostruosità e Lanfranchi dovrà svelare un’antica maledizione per risolvere un omicidio. Conclude “Il bastone della morte”, in cui il cuoco-benandante s’imbatte nello spettro di una donna.

Recensioni
Recensisci per primo “Le forme del male”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *