Collana
Categoria:

Paolo Morganti
L’inganno dell’alchimista

Informazioni aggiuntive

autore

Paolo Morganti

prima edizione

2022

ristampa

formato

14 x 21 cm, brossura con sovraccoperta

pagine

320

18.00 

La trama

Tancredi Colonna vive a Milano e possiede una libreria specializzata in esoterismo. Grazie alle sue competenze in materia, aiuta spesso le Forze dell’Ordine a risolvere casi intricati. Coinvolto suo malgrado in un grave fatto di sangue, legato al satanismo e alla magìa nera, lascia la caotica città di Milano e si trasferisce a Maniago, un tranquillo paese friulano. Qui il Fato ha in serbo per lui l’acquisto, a dir poco vantaggioso, di una villa completamente arredata in cui migliaia di libri antichi, fra i quali molti testi manoscritti di alchimìa e di esoterismo, attendono di essere catalogati. Dopo l’acquisto, Tancredi trova nella nuova casa un prezioso oggetto d’antiquariato, un piatto da esposizione fuso in una lega sconosciuta uscito dalle mani di Benvenuto Cellini e dall’ingegno del mago visionario Nostradamus. L’oggetto scatena una serie di avvenimenti oscuri ed inspiegabili, cui Tancredi si trova a dover dare una spiegazione. Lo affiancano nelle indagini il carabiniere Sergio Boscolo, il simbolista Giacomo Freddi e la sua nuova commessa, Sibilla De Marchi. In una girandola di incontri inaspettati, di omicidi e di colpi di scena, Tancredi sembra farsi fuorviare dagli adepti della Fondazione di natura esoterica chiamata Il Nodo di Salomone. Costoro lo inducono ad accettare di percorrere un sentiero iniziatico che ha per tappe San Giovanni d’Antro nella friulana Pulfero, Venezia, Roma e Torino. Nel capoluogo sabaudo, città magica per eccellenza e confluenza della magia bianca e nera, Tancredi dovrà trovare l’accesso alle Quattro porte interdimensionali. Alla fine, nulla sarà come appare.

Recensioni

Lascia una recensione a

Paolo Morganti
L’inganno dell’alchimista
Recensioni
Recensisci per primo “Paolo Morganti
L’inganno dell’alchimista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *